Info Terapia

Che differenza c’è tra Psicologo, Psicoterapeuta?


Lo Psicologo offre consulenze psicologiche, effettua attività di diagnosi (ad esempio utilizzando test psicologici) e si limita ad attività di sostegno psicologico. Egli opera in diverse aree di intervento: la psicologia clinica, la psicologia sociale applicata, la psicologia del lavoro e delle organizzazioni, la psicologia dello sviluppo e dell’educazione, la psicologia giuridica e forense, la psicologia penitenziaria e criminologica, la psicologia militare, la psicologia viaria, la psicologia delle emergenze, la psicologia dello sport, la psicologia del turismo, la psicologia della religione, la neuropsicologia.

Lo Psicoterapeuta di solito è uno psicologo (o più raramente un medico) che ha conseguito una specializzazione almeno quadriennale in Psicoterapia, presso scuole riconosciute dal M.U.R.S.T. (Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica). Spesso, seppur non sia un obbligo, l’iter per diventare psicoterapeuta comprende anche l’essersi sottoposti ad una terapia psicologica.

Che cosa può fare: diagnosi, psicoterapia.

Che cosa non può fare: se non è laureato in medicina non può prescrivere psicofarmaci.

Per chi è indicato: la psicoterapia cura una vasta gamma di disturbi. Si va da un lieve disagio personale causato da circostanze esterne a problemi sessuali, relazionali, psicosomatici, attacchi di panico, depressione, disordini dell’alimentazione, ecc. Tuttavia se il disagio è così forte da impedire lo svolgere delle normali attività della vita quotidiana (come lavorare, uscire di casa, dormire, etc.) è opportuno rivolgersi ad uno psichiatra.